Ametistas 2016 Fattoria Mani di Luna

€.14.30 €.15.90

Produttore: Fattoria Mani di Luna

Regione: Umbria

Vitigno: Grechetto (da viti vecchie. impiantate dal 1970 al 1980, dei vigneti Baratto e Casale)

Gradazione: 14% vol

Formato: 0,75L

Vinificazione: 50% uve pressate a grappolo intero con piedi femminili su torchio verticale, 50% uve diraspate manualmente e pigiate con i piedi per farle macerare sulle bucce per 3-6 giorni. Fermentazione con lieviti indigeni a temperatura di cantina (18-24°C)

Affinamento: in vasche di acciaio o cemento sulle fecce fini per 9-10 mesi con ripetuti batonnage, 7 mesi in bottiglia prima della messe in commercio. Imbottigliamento senza filtrazione in luna calante nei mesi di Agosto o Settembre

Temperatura di servizio: 12-14° C

Ametistas, come il cristallo che gli dà il nome, accende il corpo di una energia luminosa e priva di ebbrezza.. La leggenda vuole che tutto principi da una ninfa greca, tramutata in pietra per sottrarsi alle brame di Dioniso che per rivalsa le diede il colore del vino.

Fattoria Mani di Luna

Fattoria Mani di Luna nasce da tre amici (Rocco, Simone e Alessandro) che hanno iniziato a condurre in gestione un’azienda agricola per pura passione ed amore verso l’agricoltura e la natura.

La Fattoria è situata a Torgiano ad un’altitudine di 200-350 mt sul livello del mare, territorio storicamente prediletto dagli Etruschi per la viticoltura e la frutticoltura in generale. I terreni sono sabbiosi con sottosuolo di arenarie e marne calcaree ricche di minerali e sedimenti lasciati dall’antico lago Tiberinum.

I vigneti si estendono per circa 7,5 ettari, di cui 3 di vecchie vigne a bacca bianca impiantate tra il 1970 ed il 1980; le altre vigne a bacca rossa sono state impiantate tra il 2005 ed il 2012.

In linea con la nostra filosofia di produzione fortemente legata al territorio, coltiviamo solo varietà di uve autoctone, quali Sangiovese, Grechetto, Trebbiano, Malvasia, Barbera e Sagrantino.

La conduzione di tutta l’azienda è in biologico, dal 2012 siamo certificati da Suolo e Salute e stiamo praticando agricoltura biodinamica tramite l’uso di tisane, 500, 501 e compost biodinamico. Eseguiamo la dinamizzazione a mano e spruzziamo i preparati con una piccola pompetta a spalla di rame. Seminiamo tra i filari leguminose ed altre specie per nutrire e stimolare la biodiversità del suolo. Seguiamo il calendario dei cicli lunari e delle costellazioni per le lavorazioni del terreno, per le semine e per i travasi in cantina.

I nostri metodi di vinificazione artigianale impongono uno stretto contatto fisico con la materia prima, l’uva; attraverso le mani e rispettando i cicli lunari assecondiamo la trasformazione dell’uva in vino. Le uve sono vendemmiate a mano in cassette da 18 Kg effettuando un’accurata cernita in vigna.

I vini sono prodotti con metodi artigianali quali diraspatura manuale e pigiatura con i piedi. Le fermentazioni avvengono senza aggiunta di lieviti selezionati e senza controllo delle temperature. I vini sono prodotti aggiungendo, se necessario, solo bassissime dosi di solfiti alle uve (SO2 totale < 40mg/l) per fare esprimere in modo naturale il terroir.