Mecenate 2018 Villa Cilnia

€.13.90

Produttore: Villa Cilnia

Regione: Toscana

Vitigni: Pinot Bianco e Incrocio Manzoni

Gradazione: 13,5% vol

Formato: 0,75L

Vinificazione: fermentazione spontanea in cemento. Macerazione per 20 giorni in parte a grappolo intero. Successiva pressatura. 

Affinamento: in cemento per almeno 3 mesi e in bottiglia per ulteriori 3 mesi

Temperatura di servizio: 12-14° C

So2Totale: 15mg/l

Villa Cilnia

Ci troviamo a Montoncello, in una piccola conca incorniciata tra la montagna e la collina a poca distanza da Arezzo. Siamo in zona Chianti, sottozona Chianti Colli Aretini.

I vigneti, per un totale di 13 ha, si estendono tra i 250 ed i 450 m slm su varie tipologie di terreni. Si va da terreni pių fertili e profondi di "fondo valle" a zone meno fertili e ricche di galestro ed arenaria, caratteristici dei vigneti pių alti.

Viene prodotto principalmente Sangiovese e dal 2017 tutta l´azienda, olio compreso, č certificata biologica.

In azienda si lavora al meglio sia in vigna ed in cantina, cosė da limitare al massimo anche l´uso di SO2. Il Mecenate 2017 (vino macerato) ad esempio, non contiene solforosa aggiunta.

Tutti i vini sono vinificati in cemento, le fermentazioni sono effettuate con lieviti indigeni e le macerazioni possono arrivare, in alcuni casi, anche a trenta giorni. Per alcuni vini, Macerato e Vocato, si procede, in parte, anche alla macerazione a grappolo intero. Per gli affinamenti vengono utilizzate botti grandi da 40 e 17 hl per il Sangiovese e barriques di 3°/4° passaggio per gli internazionali.