Trebbianico La Cattiva/Cantina Indigeno

€.23.90

Produttore: La Cattiva

Regione: Puglia

Vitigni: uve bianche e rosse

Gradazione: 10,5% vol

Formato: 0,75L 

Vinificazione: il vino nasce in collaborazione con Cantina Indigeno. L´Aglianico proviene dalal vigna della contrada di Parco delle Monache di Sammichele di Bari mentre il Trebbiano viene dalla vigna di Ortona in Abruzzo, di Cantina Indigeno. Tutte le uve vengono messe insieme a fare una macerazione carbonica a grappolo intero per una settimana e successivamente pressate. Presegue la fermentazione e affinamento in serbatoio di acciaio. Dopo 6 mesi di affinamento viene imbottigliato senza solfiti aggiunti. 

Temperatura di servizio: 12-14° C

Disponibilità immediata: 1 pz.

La Cattiva

La Cattiva nasce da un gruppo di amici (ed ex-birrai) accomunati dalla passione verso il. mondo delle fermentazioni ed il vino naturale.

Tutto prende cuore all’interno della “Masseria La Cattiva” in Puglia, storicamente utilizzata per l’allevamento di vacche, poi abbandonata ma che oggi ritorna a vivere pronta per una nuova avventura.

Come sempre accade per le cose belle tutto inizia per caso. Marianna è una ragazza che vive in Puglia ed ha una masseria abbandonata, la famiglia possiede dei vigneti: producono e vendono uva ma non vino. Nel 2018 un pò per gioco e un pò per ambizione i ragazzi vinificano qualche quintale d´uva, si divertono e decidono di continuare. Nel 2019 vengono prese in affitto le vigne e parte l´avventura.

La masseria era adibita all’allevamento di vacche da latte fino a una decina di anni fa. Poi è stata completamente abbandonata. É proprio la stalla, antica di 300 anni e che mai avrebbe immaginato di ospitare uva anziché vacche, a diventare la sala per la fermentazione e la vinificazione.