Justin Maillard

Produttore

Justin Maillard

Justin Maillard
Justin Maillard
Francia
Bar sur Seine, Cote de Bar

Justin Maillard 20000 bottiglie in cantina
Justin Maillard Specialità: Champagne

Justin Maillard è un giovane produttore della Cote de Bar. Lavora il vigneto Barséquanais dal 2016, rilevando da sua madre le vigne di famiglia.

L'azienda è piccola e condotta in maniera artigianale con 2,24 ettari di vigneto, ed una produzione che non supera mai le 20000 bottiglie. Il suo Champagne ha una beva ragionata e ricca ed è lontano da alcune versioni della Cote de Bar più fresche e verticali. Justin produce vini profondi ed interessanti, gastronomici, per palati Gourmand.

Voglio che il bevitore riscopra, attraverso le bollicine, la naturalezza del terroir dello Champagne senza artifici o sostanze chimiche. Un ritorno alle origini è più che necessario in un vino con tecniche di vinificazione attuali, creative e complesse. Tradizione e Modernità non sono incompatibili: sono complementari! » Justin

La Vigna e la Cantina

In vigna vengono ridotti al minimo gli interventi esogeni nell'applicazione di quella che è una vera viticoltura naturale. Nessun concime chimico, nessun prodotto antiparassitario, viene preferita la lavorazione del terreno nel sotto-filare che utilizzare diserbanti. Si osserva la campagna si ragiona sull'annata, per cercare di intervenire il meno possibile.

Gli Champagne vengono prodotti solo con uve provenienti da vecchie vigne a Bar sur Seine, coltivate a con il sistema Chablis. Questo metodo di allevamento provoca una germogliamento delle viti in modo da concentrare la linfa solo sui rami fruttiferi. Questo lavoro permette di mantenere alta la qualità dei grappoli.

Anche la vinificazione è naturale con il minor intervento possibile. la maggior parte dei vini viene affinata in vasche di acciaio inox e cemento per preservarne tutta la freschezza.

"Non pratico nessuna chiarifica, nessun trattamento a freddo e le dosi di solforosa sono minime durante tutta la vinificazione, inesistenti durante il trasporto. Dal 2018 tutti i vini provengono da fermentazioni spontanee. Utilizzo i lieviti naturalmente presenti nell'uva, senza l'ausilio di un enologo esterno all'azienda." Justin

Justin Maillard
Justin Maillard