⚡️PROMO BLACK FRIDAY⚡️ Supersconti fino al 20% su tutti i prodotti in offerta, termina il 30 Novembre! Scopri le offerte
Benoit Delorme (5)

Côte Chalonnaise, Rosey.

Benoit Delorme

localita-francia

Specialità: Vino rosso

localita-francia

Una produzione super rara dalla Cote Chalonnaise! Ecco a voi Benoit Delorme, un vigneron giramondo e solitario che propone dei vini dal carattere intenso e luminoso.

Tantissime esperienze, lo hanno portato a maturare la sua idea di vino

Delorme coltiva circa 1,5 ettari di vigneto collinare a Rosey, nel cuore Côte Chalonnaise a pochi chilometri da Chalon sur Saone.
Prima di arrivare qui Benoit ha vagato per il pianeta per circa 10 anni alla ricerca dell’amore e di progetti vitivinicoli, con un background di studi enologici in questo periodo lavora in varie aziende: dall’Alsazia alla Borgogna alla Maison Verget, da  Beaujolais alla California, fino alla zona spagnola di Penedes.

Nel 2004 si stabilisce finalmente a Rosey, dove lavora presso il Domaine Guy Chaumont azienda storica della zona. Con il tempo gli viene concesso in gestione un piccolo appezzamento di Pinot Nero di vecchia vite, dal quale produce vino finalmente imbottigliato a proprio nome.

Benoit Delorme (9)

Lavoro meticoloso in vigna, tecnica rigorosa in cantina.

Dal 2009 Delorme è in grado di operare in autonomia, anche se la sua produzione è estremamente ridotta. Coltiva le sue viti di 40-70 anni su uno strato di calcare compatto appena sotto un sottile strato di terriccio con una resa molto bassa di circa 15 hl/ha, tutto a mano.

Raccoglie più tardi rispetto alla maggior parte di vignaioli della zona e fermenta le uve in grappoli interi senza alcun intervento in vasche di cemento. Dopo 10 giorni le uve vengono pigiate con un antico torchio verticale a pietra prima di trascorrere 18 mesi in vecchie botti. Delorme di solito aggiunge una quantità minuscola di solfiti subito dopo che la malolattica è terminata, dopodiché nulla viene aggiunto o tolto dal vino.

I vini che ne derivano sono densamente strutturati e sorprendentemente concentrati. Sono vivi e giocosi in sostanza, ma strettamente avvolti nella loro giovinezza.

ORGAniSME CULTunEl: La concezione del vino come organismo vivo e culturale, il piacere che non è edonismo ma che tocca in profondità l’animo umano

5% di sconto
sul tuo primo acquisto!

Iscriviti alla nostra newsletter per non perderti l’arrivo di nuovi vini esclusivi e per avere uno sconto del 5% sul tuo primo acquisto!