PER TUTTO IL MESE DI AGOSTO SPEDIZIONE GRATUITA OLTRE 69€!!!! NON RIMANERE SENZA VINO IN VACANZA!
i forestieri (1)

Roccatederighi, Grosseto, Maremma Toscana

I Forestieri

localita-italia-toscana

8500 bottiglie in cantina

Specialità: Vino rosso

localita-italia-toscana

I Forestieri sono due giovani vignaioli, Dario arrivato da Pisa ed Ezequiel nativo Argentino, che incrociano le proprie strade a Roccatederighi, nell’Alta Maremma.

"Crediamo che l’unico modo di esprimere un territorio e di conseguenza fare il vino sia senza l’uso di chimica, così in vigna come in cantina. Fermentiamo succo d’uva con i suoi lieviti indigeni, non viene usato altro che una piccolissima quantità di solforosa prima dell’imbottigliamento."

I Forestieri, un sogno.

I ragazzi hanno in comune il sogno di riuscire a produrre un vino proprio. Un po’ come un artista che cerca di dare il suo stile ad una tela: sentono il bisogno di esprimersi attraverso il vino.

L’idea nasce quando Ezequiel inizia a recuperare alcune vecchie
parcelle di 70/80 anni attorno a Sassofortino e Roccatederighi grazie al passaparola tra gli anziani della zona, intenti ad abbandonare o estirpare alcuni di questi patrimoni viticoli.
Nel frattempo Ezequiel incontra Dario, con il quale condivide da
subito l’amore per le vecchie vigne, l’idea di un agricoltura in
armonia con i ritmi della natura e vini che rispecchino questo
territorio.

Tutto inizia quasi per gioco, per passione. Ma ben presto il gioco
diventano quasi 5 ettari!

i forestieri (2)

Il Territorio

Siamo nell’Alta Maremma, zona d’alta collina inserita nel Parco
delle Colline Metallifere, area protetta dall’ Unesco.
È una zona geologicamente molto varia dove i terreni cambiano matrice continuamente passando da rocce vulcaniche (Rioliti, Basalto) ad arenarie, galestro, graniti e marne.

Avere tanti piccoli appezzamenti sparsi in questo territorio permette di avere una palette espressiva molto ampia delle varietà presenti. Le vigne si trovano dai 200 mt/slm fino ad arrivare ai quasi 600 mt/slm.
Sempre inserite in uno scenario boschivo, passando dalla macchia mediterranea nella parte bassa con Corbezzoli, Sughere, Mirto alle zone alte dove troviamo Castagni, Cerri e Querce.

Come da tradizione sono parcelle con varietà miste a buccia rossa e
bianca, co-plantate, che condividono lo stesso filare: il Sangiovese lascia spazio al Trebbiano, alla Malvasia Bianca Toscana, Ciliegiolo, Malvasia Nera, Alicante Nero, Moscato ed altre varietà rare autoctone.
La biodiversità la fa da padrona, le viti si sposano con l’olivo e
con alberi da frutto.

Il nostro intento è stato fin da subito quello di rispettare il luogo che ci accoglie tramite un agricoltura sana, cercando di assecondare i ritmi naturali attraverso l’utilizzo di preparati biodinamici e sovesci.
Il pensiero fisso è quello di salvare questi “GIARDINI” che rischiano di andare persi assieme ad un patrimonio storico e
culturale legato alle tradizioni di quest’angolo di Maremma. Questo è ciò che ci guida ogni giorno

5% di sconto
sul tuo primo acquisto!

Iscriviti alla nostra newsletter per non perderti l’arrivo di nuovi vini esclusivi e per avere uno sconto del 5% sul tuo primo acquisto!